Tens


tens

La TENS è una terapia fisica, la cui finalità è analgesica e antalgica, è adatta per patologie neuronali, osteo-articolari, dei legamenti e dei tendini.

L’applicazione delle TENS (stimolazione elettrica transcutanea nervosa) è molto facile, si applicano a livello cutaneo delle placche elettroconduttive che trasmettono impulsi elettrici per bloccare il doloro percepito (processo gate control).

La stimolazione delle fibre nervose con impulsi TENS di frequenza appropriata, fa si che gli impulsi di dolore vengano neutralizzati, i quali non giungendo al nostro cervello, non verranno percepiti.

In base alla frequenza degli impulsi, si può ottenere un effetto immediato, per esempio: con frequenze alte il dolore si può attenuare, il tempo di un’applicazione è di circa con 10-20 minuti, ma questo effetto tende ad esaurirsi rapidamente (dopo circa 2-3 ore). Mentre con frequenze basse occorre un tempo maggiore circa 30-40 minuti per ottenere la riduzione del dolore, l’effetto analgesico si protrae per molte ore.

La scelta della frequenza dipende dalla problematica: in fase acuta si usano frequenze alte per circa 10 minuti, in fase cronica è consigliato frequenze medie e basse per un tempo prolungato per poi ridurle progressivamente.

Non esistono particolari controindicazioni o effetti collaterali, se non in pazienti nelle seguenti situazioni:

  • portatori di Stimolatori Cardiaci
  • donne in Gravidanza o in fase di allattamento;
  • soggetti con turbe del Ritmo Cardiaco;
  • gli elettrodi non vanno mai posizionati sopra ferite e piaghe
  • è sconsigliato l’utilizzo della stimolazione sulla parte Anteriore del Collo, per la possibilità di evocare uno spasmo laringeo.